Interlift 2022, nutrita la partecipazione tedesca e turca tra novità e conferme tecniche

Si è finalmente alzato il sipario sulla fiera di Augsburg. Dopo l’ultima edizione del 2019, Interlift ha riaperto i battenti con un’edizione straordinaria dall’eloquente sottotitolo “The home of elevators”.

interlift 2022
stand anacam

Dal 26 al 29 aprile è, quindi, ripartita l’avventura europea di fiere ed expo relative al mondo degli elevatori.

Diciamo subito che non si è trattato della solita “Interlift”. Le 350 aziende che hanno partecipato come espositori hanno limitato gli interventi imponenti e sfarzosi degli scorsi anni privilegiando la praticità e la semplicità e mettendo al centro dell’evento il contatto umano tra addetti ai lavori.

AMC INSTRUMENTS
B810 DIGICOM
CMF Stand Interlift 2022
DMG
GMV
HYDROWARE
ICM
IGV Group - Interlift 2022 - 01
METAL WORKING
METALIFT
PRISMA
SCHAEFER (2 von 2)
UPDINAMIC
VIMEC
weco

Secondo i dati diffusi dall’organizzazione della fiera in conclusione dell’evento, tre espositori su quattro hanno dichiarato di essere stati molto soddisfatti. Anche le aspettative per il post fiera sono alte: il 78% prevede un business “molto buono”, “buono” o “soddisfacente”. L’85% ha già dichiarato che parteciperà a Interlift 2023; solo il 3% non prevede di farlo. Per la Cina sono già stati riservati 1.500 m2 per la prossima edizione.

Sono stati quasi 12 mila i visitatori provenienti da 87 nazioni che hanno varcato i cancelli di Interlift 2022. Il 68% è coinvolto nelle decisioni di approvvigionamento in modo decisivo o co-decisivo; un ulteriore 17% dei visitatori è coinvolto in investimenti, almeno a titolo consultivo; il 30% ha già concluso offerte in fiera. Il 71% dei visitatori ha avuto contatti con gli espositori che potrebbero portare ad accordi dopo Interlift. Infine, il 57% ha dichiarato di visitare la fiera tedesca esclusivamente per scoprire gli ultimi sviluppi nel settore degli ascensori. Interessante la possibilità offerta dalla fiera ai visitatori che non potevano essere presenti fisicamente ad Augsburg: la prima edizione di “Lift Match” ha consentito a cento partecipanti di seguire le presentazioni dei prodotti in un tour virtuale della fiera. 

A nostro avviso, è stata nutrita la partecipazione tedesca e turca, più contenuta rispetto al passato quella italiana, praticamente inesistente quella asiatica.

Anacam ha partecipato con un importante stand istituzionale nella Hall 5, accompagnando così alcune aziende associate che hanno sfidato la coda della pandemia e gli strali della guerra in Ucraina pur di dare un segnale di ripresa. Non sono mancati gli storici stand delle associazioni e delle riviste di settore.

In particolare, segnaliamo la partecipazione delle aziende associate AMC Instruments, B810/Digicom Energy, CMF, DMG, GMV, Hydroware, ICM, IGV, Metal Working, Metalift, Prisma, Schaefer, Updinamic, Vimec e Weco.

Diverse le novità e le conferme tecniche presentate durante la fiera: dal quadro di manovra DMG con scheda elettronica incorporata nell’inverter al dispositivo CMF per testate e fosse ridotte, dalla piattaforma GMV con batterie e pannello solare al nuovo montascale presentato da Vimec, al controller dello sblocco dei dispositivi elettrici di blocco delle porte di piano della Kronenberg.

Ricco anche il programma dei convegni organizzato da VFA, l’associazione tedesca che organizza la fiera insieme ad AFAG, con interventi di personaggi di spicco come Esfandiar Gharibaan, René Hermann, Wolfgang Adldinger.

La prossima edizione di Interlift si terrà dal 17 al 20 ottobre 2023.

Tiziano Caresani e Paolo Tattoli

WWW.INTERLIFT.DE