Piattaforma xBonus: tra le novità una convenzione per le asseverazioni e una app per monitorare le pratiche

Questa mattina si è tenuto un nuovo webinar, riservato agli associati Anacam, per presentare le novità relative alla piattaforma xBonus. L’evento ha registrato 215 partecipanti.

Sono intervenuti il vicepresidente di Anacam Piero Mosanghini, il responsabile della sede nazionale Luca Incoronato e l’ingegner Ivan Fornabaio per NEERA, la società che gestisce la piattaforma xBonus.

Mosanghini ha spiegato che si è cercato, insieme a Deloitte e a NEERA, di semplificare quanto più possibile la procedura per caricare le pratiche sulla piattaforma per agevolare gli amministratori di condominio, che spesso si sono trovati in difficoltà nel compilare il file richiesto dall’Agenzia delle Entrate, ma soprattutto le aziende. Alla luce delle vicissitudini legate alle frodi fiscali, ha precisato Mosanghini, è indubbio che la richiesta di tanti documenti rappresenti una garanzia per tutti. 

piattaforma xbonus novita webinar

L’ingegner Fornabaio ha chiarito che lo schema utilizzato in piattaforma per la cessione è sempre lo stesso perché il più sicuro, tanto da non essere mai stato messo in discussione durante i vari passaggi legislativi.  Uno dei principali cambiamenti è l’aver legato la pratica di cessione del credito e sconto in fattura alla tipologia di intervento; questo perché la norma richiede che per gli interventi di edilizia non libera con importi superiori ai 10 mila euro si debba provvedere a fornire un’asseverazione di congruità della spesa da parte di un tecnico abilitato oltre a un visto di conformità da parte dell’intermediario. A questo proposito, è stato anticipato che si stanno realizzando delle convenzioni con alcuni ingegneri: sarà, quindi, possibile acquistare direttamente sulla piattaforma l’asseverazione a una tariffa agevolata.

Inoltre, l’assistenza per le pratiche condominiali verrà fornita già nella fase iniziale di creazione della pratica, subito dopo aver caricato la delibera assembleare e un foglio excel con i dati dei condòmini che aderiscono allo sconto, grazie a un team dedicato di NEERA che si occuperà di compilare il tracciato software per la Comunicazione all’Agenzia delle Entrate.

È stata, quindi simulata una registrazione sulla piattaforma con tutti i passaggi necessari per caricare correttamente una pratica. Ora, grazie alla app xBonus sia per Apple che per Android è possibile ricevere le notifiche dalla piattaforma e monitorare lo stato delle pratiche direttamente dallo smartphone.

Poiché per le spese sostenute nel 2021, la comunicazione deve essere trasmessa entro il 7 aprile 2022, l’ingegner Fornabaio ha detto che le pratiche possono essere caricate in piattaforma fino al 18 marzo.

Per chi volesse rivedere il webinar, il link è disponibile nella sezione Circolari riservata agli associati.